Accedere alle misure di sostegno al mantenimento dell'alloggio in locazione sul libero mercato

Accedere alle misure di sostegno all'affitto a seguito delle difficoltà economiche derivanti dall'emergenza Covid-19

In sostegno alle famiglie per il mantenimento dell'abitazione in locazione,  Regione Lombardia attraverso l'attuazione di una misura unica intende sostenere le famiglie nelle difficoltà economiche aiutando i nuclei in disagio economico  o in condizione di particolare vulnerabilità.

Le iniziative sono finalizzate al mantenimento dell'abitazione in locazione nel mercato privato, con canone concordato, o in alloggi in definiti servizi abitativi sociali, sono esclusi i contratti di servizi abitativi pubblici (SAP) di ALER oppure contratti di locazione con "acquisto a riscatto". Sono, inoltre, esclusi gli inquilini che hanno stipulato, per l’alloggio di residenza, un contratto di locazione relativo ad unità immobiliare appartenente alle categorie catastali A1, A8 e A9.

La misura unica è un contributo erogabile al proprietario dell'alloggio per sostenere il pagamento dell'affitto non versato o da versare a cura della famiglia in affitto.

Il contributo può arrivare a coprire fino a tre mensilità di canone e comunque non oltre i 1500,00 € ad alloggio o contratto.

L'assegnazione del contributo avviene previo bandi di evidenza pubblica.

Approfondimenti

Requisiti soggettivi

Per chiedere la concessione del contributo le famiglie  devono rispettare questi requisiti:

  • non essere sottoposti a procedure di rilascio dell'abitazione o sfratto in corso
  • essere inquilini di alloggi sul libero mercato o di alloggi in godimento (cooperative) o di alloggi definiti servizi abitativi sociali
  • residenza anagrafica nell'alloggio di locazione da almeno sei mesi alla data di presentazione della domanda
  • avere un ISEE massimo fino a 18.000,00 €
  • per i possessori del Reddito di cittadinanza è possibile presentare la domanda ma il contributo non è cumulabile con il Reddito.

Sono state varate condizioni preferenziali per l'accesso al contributo con almeno una delle seguenti condizioni:

  • Nucleo under 35: tutti i componenti del nucleo familiare in locazione devono avere un'età, compita o da compiere, nell'anno del bando, inferiore ai 35 anni
  • Ricaduta di reddito: la diminuzione reddituale deve essere attestata unicamente con l'ISEE corrente in corso di validità
  • Maggiore vulnerabilità: misurabile attraverso alcuni elementi rilevati dall'attestazione ISEE. La vulnerabilità è definita se la somma dei redditi non supera i 6.500,00 € e se l'importo del patrimonio mobilirare non è superiore ai 10.000,00 €.

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Sezioni: Servizi sociali
Ultimo aggiornamento: 24/08/2022 12:07.23